Politica Difesa

Germania: Una guerra per professionisti

14 settembre 2010
Presseurop
Die Tageszeitung

Die Tageszeitung, 14 settembre 2010

I cristiano democratici "scommettono sugli eroi di professione", titola ironicamente la Tageszeitung. Il partito della cancelliera Angela Merkel, finora diviso sulla soppressione del servizio militare obbligatorio, ha trovato un accordo per la riforma. Il servizio militare obbligatorio sarà dunque abolito, "ma si tratta davvero di un trionfo per la sinistra pacifista?", s'interroga il quotidiano indipendente. "No, tutto il contrario. In un momento in cui la Germania partecipa a una guerra che si svolge a mille chilometri di distanza non abbiamo bisogno di una massa di giovani reclute sul suolo nazionale, ma di specialisti di sicurezza e armamenti moderni. Non avremo meno militari, ma militari diversi".